Corsi di formazione per rinnovo della CQC Autoferrotranvieri

 


Siglato il 18/7/2018 tra l’ANAV, l’ASSTRA, l’AGENS e la FILT-CGIL, la FIT-CISL, la UILTRASPORTI, la FAISA-CISAL, la UGL-FNA, l’accordo per affrontare le problematiche inerenti il rinnovo della Carta di qualificazione del Conducente trasporto persone (CQC) in vista della prossima scadenza di settembre 2018.

Per fare chiarezza sui diversi comportamenti che alcune aziende stanno assumendo, con il suddetto accordo si richiamano i contenuti della contrattazione collettiva, con particolare riferimento agli accordi aziendali intervenuti per normare la materia, anche utilizzando come credito formativo ai fini della formazione, il relativo modulo contenuto nel programma formativa in materia di CQC.
Fatto salvo quanto definito a livello aziendale in merito ai corsi di formazione periodica per il rinnovo della carta di qualificazione del conducente, le parti convengono che la partecipazione ai corsi costituisce, in presenza delle condizioni previste, credito formativo ai fini degli obblighi formativi in materia di sicurezza stabiliti dall’accordo Stato Regioni del 21/12/2011.
Le ore di formazione obbligatoria sulla sicurezza impartite nell’ambito dei corsi per il rinnovo della Carta di Qualificazione del Conducente (CQC) sono svolte durante l’orario di lavoro.
In caso di esigenze organizzative aziendali, le medesime ore di formazione possono essere svolte fuori dall’orario di lavoro e, in tal caso, compensate con una corrispondente quantità di ore di permesso retribuito.