CCNL Poste Italiane: è possibile aderire al Fondo di Sanità Integrativa fino al 31 marzo

 

E’ possibile aderire, fino al 31 marzo, al Fondo di Sanità Integrativa Poste Vita da parte dei dipendenti di Poste Italiane

Nella fase di avvio del Fondo, l’adesione del Dipendente ed eventualmente del proprio nucleo familiare potrà avvenire, per il tramite del Datore, a decorrere dal 1/1/2018 e fino al 31/3/2018.
Superata tale fase, le iscrizioni al Fondo potranno intervenire solo a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo, dandone comunicazione, per il tramite del Datore, al Fondo, con un preavviso di almeno 30 giorni.
Il contributo per le prestazioni previste dal Piano Sanitario nella versione Base è interamente a carico dell’Azienda ed è pari ad euro mensili 12,50 prò capite.
Per il Piano Sanitario Opzionale, l’ammontare del contributo è interamente a carico del lavoratore il quale può:
– incrementare le coperture sanitarie aderendo al Piano Sanitario opzionale nella versione ’Plus” il cui importo è pari a € 123,00 annui;
– estendere al nucleo familiare la medesima garanzia per sé scelta versando:
a) €225,00 annui se opta per la versione “Base” del Piano Sanitario
b) € 409,50 annui se opta pér la versione “Plus” dei Piano Sanitario.