Nuove prestazioni Foncer per l’industria di ceramiche

 


Introdotte nuove casistiche di prestazioni accessorie dal Fondo nazionale Pensione complementare per i lavoratori dipendenti dell’industria delle piastrelle, di ceramiche e materiali refrattari.

Gli iscritti al Fondo FONCER che versano il Tfr ed il proprio contributo (sono quindi esclusi coloro che versano solo il Tfr e gli iscritti silenti) beneficiano di una polizza, stipulata dal Fondo con Generali, per i casi di morte ed invalidità superiore ai due terzi.
A partire dall’1/1/2018 sono state significativamente migliorate le prestazioni relative al capitale assicurato (inteso come somma da ottenersi in caso di sinistro) e sono state inoltre introdotte due nuove casistiche:
– in caso di figlio/i a carico di minore età: il capitale assicurato è pari al 22,5% della retribuzione individuale annua utile al calcolo del TFR dell’ultimo anno solare, moltiplicato per il numero di anni interi (con arrotondamento a +/- 6 mesi) mancanti al raggiungimento del 60° anno di età (con il minimo di 1 anno);
– in caso di famigliare a carico in condizione di non autosufficienza: il capitale assicurato è pari al 45% della retribuzione individuale annua utile al calcolo del TFR dell’ultimo anno solare, moltiplicato per il numero di anni interi (con arrotondamento a +/- 6 mesi) mancanti al raggiungimento del 60° anno di età (con il minimo di 1 anno).