Firmato accordo di adesione al Fondo Eurofer nelle Ferrovie dello Stato

 


Siglato il 21/12/2017, tra le Ferrovie dello Stato Italiane SpA e la FILT-CGIL, la FIT-CISL, la UILTRASPORTI, la UGL TAF, la FAST Mobilità, la ORSA Ferrovie, l’accordo sulla adesione al Fondo Eurofer di soggetti fiscalmente a carico dei dipendenti delle Società aderenti al Fondo ed iscritti, con qualsiasi modalità, allo stesso.

In qualità di Fonti istitutive del Fondo EUROFER, al fine di incrementare le adesioni volontarie al Fondo stesso, si conviene quanto segue:
1. E’ ammessa la possibilità di far aderire al Fondo Eurofer i soggetti fiscalmente a carico dei dipendenti delle Società aderenti al Fondo ed iscritti, con qualsiasi modalità, allo stesso.
2. Sono considerati soggetti fiscalmente a carico quelli individuati dalla disciplina tributaria vigente, tempo per tempo, alla data della domanda di iscrizione del soggetto stesso.
3. L’adesione dei soggetti fiscalmente a carico non comporta alcun obbligo contributivo a carico del datore di lavoro.
4. Per dare attuazione a quanto convenuto con il presente accordo, Eurofer provvederà a:
– modificare lo statuto per inserire tra i destinatari di cui all’art. 5 dello Statuto del Fondo i soggetti fiscalmente a carico dei dipendenti delle Società aderenti al Fondo ed iscritti, con qualsiasi modalità, allo stesso;
– far sottoporre all’approvazione dell’Assemblea straordinaria dei Soci del Fondo le modifiche allo statuto;
– predisporre ed approvare l’apposito regolamento dei soggetti fiscalmente a carico;
– modificare la modulistica per consentire l’iscrizione dei fiscalmente a carico;
– sottoporre all’approvazione della COVIP tutti gli atti necessari a rendere operativa l’adesione dei fiscalmente a carico.